Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'wp_pre_kses_block_attributes' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.acfans.it/home/blog/wp-includes/class-wp-hook.php on line 288

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'wp_pre_kses_block_attributes' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.acfans.it/home/blog/wp-includes/class-wp-hook.php on line 288

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'wp_pre_kses_block_attributes' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.acfans.it/home/blog/wp-includes/class-wp-hook.php on line 288

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'wp_pre_kses_block_attributes' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.acfans.it/home/blog/wp-includes/class-wp-hook.php on line 288
Sul Muretto di Alassio la piastrella Champagne Krug | ACfans

Sul Muretto di Alassio la piastrella Champagne Krug

Sul Muretto di Alassio la piastrella Champagne KrugLe condizioni del tempo hanno costretto a ripiegare nell’atrio del palazzo comunale, allestito per l’occasione dei colori della Maison Krug, ma nel pomeriggio di ieri Remì Krug, ha apposto la tradizionale firma della piastrella affidandola alle mani di Mario Berrino.

Rémi Krug, presidente di Maison Krug e portavoce di Champagne Krug nel mondo, entra nell’Olimpo del jet set di Alassio.

La raccolta di autografi di celebrità, iniziata nel 1951 con la firma prestigiosa di Ernest Hemingway, è proseguita nel corso degli anni con numerosi personaggi del mondo dell’arte, dello spettacolo, dello sport: Fabrizio De Andrè, Anita Ekberg, Dario Fo, Giorgio Gaber, Adriano Celentano, Jacques Prevert, Salvatore Quasimodo sono solo alcuni dei celebri nomi a cui si aggiunge quello della famiglia Krug, simbolo dello Champagne francese.

“C’è un solo modo per assaporare veramente Krug, ed è quello di confrontare la sua personalità alla vostra. Oro colato nel bicchiere, sprigiona graziose spirali di bollicine che vi seducono, un bouquet espansivo e originale che vi sfida a compiere il primo passo, a bere quel primo sorso. Poi, d’improvviso, Krug scatena in voi le sue tipiche sensazioni – sottile, sensuale, audace e potente, complesso eppure incredibilmente fragrante e genuino. Ancora più straordinaria, la sua squisita freschezza avvolge il palato, vi carpisce i sensi nel delizioso, perduto, desiderio che possa durare all’infinito…
Non sono solito fare promesse, ma ce n’è una che faccio senza riserve e senza esitazioni: non dimenticherete mai il vostro primo sorso di Krug?.
(Presidente Krug)

Fonte Comune Alassio

01/06/2006 – Savona Notizie (Agenzia Giornalistica)

Potrebbero interessarti anche...